Festeggia la Festa delle Donne a ritmo di pizzica e taranta!

8 Marzo 2014 – Canti d’amore, canti di ribellione verso l’oppressore, canti di malavita; tamburi infuocati che fanno ballare, esorcizzando il male di vivere, scacciando la morte causata dal morso del ragno.
Il tutto al grido di “Mamma… li Turchi!”, esclamazione di paura dei popoli salentini al giungere delle navi condotte dai crudeli invasori turchi.

Il gruppo composto da Mariangela Berazzi (voce e danze), Francesco Panico (tamburelli, chitarra battente e voce), Giuseppe Barbaro (chitarra classica e battente), Sandro Paradisi (fisarmonica), Roberto Forlini (batteria) e Graziano Brufani (basso) propone un repertorio basato sulla tradizione dei popoli salentini e campani, in una performance live che comprende anche i balli più diffusi in quelle zone, come pizziche , tarantelle e tammurriate.

MENU

  • Aperitivo di benvenuto
  • insalatina di carciofi su cialda di parmigiano
  • gnocchi ricotta e spinaci con baffo croccante e salvia
  • cannelloni all’anatra con fonduta di formaggio e mosaico di pomodorini
  • nodino di vitello bardato alla pancetta
  • duchessa
  • mimosa
  • Vini bianchi e rossi di Orvieto, acqua minerale, caffe’

Euro 28,00

Per info e pren. Orietta o Francesca tel 0763343302

Paga online! CLICCA QUI