Le Acque minerali dell’Umbria protagoniste negli spazi Cramst di Expo 2015

L’Umbria, una regione immersa nella natura e ricca di acque.

L’ultima settimana di Expo 2015 vedrà protagoniste le acque minerali dell’Umbria.

Un’eccellenza, quella delle acque minerali, di enorme valore simbolico e culturale. Nel territorio regionale sono presenti ben 19 acque minerali, alcune commercializzate in tutto il mondo.

Un patrimonio considerevole a tal punto da indurre l’Umbria ad identificarlo con uno specifico marchio regionale. Tra le sorgenti più conosciute possiamo citare San Gemini, Nocera Umbra, San Faustino, Fonte Tullia, Fonte Angelica, Rocchetta.

Gruppo Cramst in questa settimana conclusiva di Expo 2015 metterà in vendita nel proprio ristorante “territories & restaurant” al KiP Pavilion e nei suoi chioschi lungo le vie dell’esposizione internazionale e il decumano alcune tra le più prestigiose acque minerali: Fonte Tullia, Nocera Umbra, Acqua Fabia, Grazia, Misia, Motette, Rocchetta, BrioBlu, San Gemini.

Dopo il successo dei piatti umbri portati sulla tavola di Expo dal Gruppo Cramst grazie ai suoi Chef, l’offerta enogastronomica diventa a 360° umbra con la possibilità di accompagnare il proprio menù da l’antipasto al dolce, passando per i vini di Orvieto con acqua minerale dell’Umbria.

Le acque dell’Umbria, Essere bene, Torniamo alle fonti from Strani Rumori Studio on Vimeo.