L’ENOGASTRONOMIA UMBRA TRA GLI APPLAUSI ALLA FIERA DI MILANO!!!

Successo del ristorante “I buoni sapori dell’Umbria” del Gruppo Cramst chiamato a rappresentare le
eccellenze regionali a “L’artigiano in fiera”, imponente kermesse dedicata alla cucina e all’artigianato
del mondo.

ORVIETO – Esce tra gli applausi l’Umbria delle eccellenze enogastronomiche dalla XIV edizione di
“L’artigiano in fiera”, kermesse internazionale organizzata nel nuovo polo fieristico di Rho da 5 al 13
dicembre 2009. Per nove giorni il ristorante “I buoni sapori dell’Umbria” ha intrattenuto i tantissimi
visitatori presentando una piacevolissima selezione di prodotti della tradizione regionale. Legittimo
l’orgoglio e la soddisfazione del gruppo Cramst chiamato, insieme alla società Umbria Ristoro, a
organizzare e gestire lo spazio della ristorazione umbra

Per la prima volta la Regione Umbria ha portato le sue
prelibatezze “I Buoni sapori dell’Umbria”, questo il nome del
ristorante, ad una delle più importanti manifestazioni fieristica
dedicate all’artigianato con 3000 espositori, 140.000 mq di
superficie espositiva, 30.000 operatori specializzati e oltre 3
milioni di visitatori.

La novità dell’Umbria è stata immediatamente notata dai milanesi, pazientemente in fila per degustare i
piatti regionali preparati con la consueta maestria da Enzo Barbetti e Francesco Abbatepaolo, assistiti
per l’occasione da Claudia Picchio e Gabriele Bertelli, giovani e talentuosi chef.

Tra i piatti proposti più “applauditi” gli umbrichelli orvietani
con tartufo e funghi porcini, le lenticchie di Castelluccio di
Norcia, le specialità norcine, il cinghiale e il coniglio farcito
all’orvietana. Graditissimi l’Orvieto Classico di Barberani e il
Trebbiano Spoletino e il Rosso di Montefalco di Novelli

“Siamo soddisfatti – spiegano dal gruppo Cramst – perché ad uscirne con orgoglio è stata l’Umbria e la
sua tradizione enogastronomica. Il nostro non è stato un compito facile. Si trattava, infatti, di affrontare
numeri importanti, una fiumana di persone alla ricerca di esperienze particolari. Abbiamo fatto un
ottimo lavoro, anche per quel che riguarda i piatti da asporto e la promozione dei prodotti confezionati”.

“Per finire – concludono – un ringraziamento a tutti gli sponsor e
le collaborazioni che hanno reso possibile questo importante
risultato:
CrediUmbria, Vola Service, Grifo Latte, Cantina Barberani,
Cantina Novelli, Giuliano Tartufi, Scianca Salumi, Torrefazione
San Francesco, Coop. Orvietana di Panificazione, Coop.
Lenticchie di Casteluccio di Norcia- Parco Sereno, Soc. Agricola
Trevi – Il Frantoio e Az. Agricola Casa Parrina