Umbria Jazz 16 (Perugia, 8-17 luglio) un programma ricco e prestigioso

Grande musica e suggestioni nel centro storico di Perugia. Lo scenario dei grandi eventi è come da tradizione l’Arena Santa Giuliana dove, anche per quest’anno allestiremo un ristorante di alto livello curato dal nostro migliore Chef Francesco Abbatepaolo. All’arena si esibiranno tutti i big del fesstival: Mika, Massimo Ranieri, Buddy Guy, Diana Krall, Stefano Bollani, Chick Corea, Pat Metheny & Ron Carter, la reunion di Steps Ahead, l’inedita partnership John Scofield- Brad Mehldau – Mark Guiliana, Marcus Miller, il quartetto di Branford Marsalis con Kurt Elling.

I concerti nei due teatri cittadini (la rilettura di Bach di Ramin Barhami-Danilo Rea, Roberto Gatto, The Golden Circle, l’omaggio “Duke” di Fabrizio Bosso, la novità Jacob Collier, Ezio Bosso, la Cosmic Renaissance di Gianluca Petrella e molto altro) propongono musica di qualità per veri jazz fans.

I palchi all’ aperto (musica in piazza e gratuita) rappresentano la continuità con l’Umbria Jazz delle origini e la sua vocazione popolare. Con il funky di Fred Wesley, i ritmi cubani di Pedrito Martinez, la classica vocalità di Alan Harris e lo swing-jive di Ray Gelato, e naturalmente con i Funk Off, ci sarà da divertirsi. In queste location potrete trovare come ogni anno i nostri punti ristorazione che offriranno il miglior cibo di strada e prodotti di qualità dell’Umbria.

Reduce dalla trasferta in Cina, Umbria Jazz conferma con l’edizione 2016 la sua identità di grande manifestazione internazionale e nello stesso tempo fortemente legata al suo territorio, del quale rappresenta storia, cultura, bellezza e contemporaneità.

QUI POTRETE TROVARE TUTTO IL PROGRAMMA DEFINITIVO DEL FESTIVAL